Aversa

Aversa – Parte il Festival Jommelli Cimarosa, Scuotri: “Coinvolte scuole e associazioni”

Aversa (Caserta) – Il Festival Jommelli Cimarosa – che si apre oggi, alle ore 19, con il concerto di Katia Ricciarelli e Francesco Zingariello nel chiostro di San Francesco (guarda il programma) – sarà ricco di sorprese e contributi: grazie all’interesse dell’associazione “La Politica Che Serve – Giovani” e del consigliere comunale Mariano Scuotri (nella foto), infatti, le scuole, le associazioni e i commercianti collaboreranno alla riuscita della kermesse targata Comune di Aversa. – continua sotto – 

“Nonostante le poche risorse a disposizione – ha dichiarato il consigliere Scuotri – siamo felici di poter presentare, insieme al Festival Jommelli Cimarosa, la rassegna ‘L’Altro Festival – Festa della Musica’: con questo cartellone di eventi, rientrante sempre nel progetto Festival Jommelli Cimarosa, il Comune di Aversa ha voluto dare spazio e visibilità ad iniziative quali mostre, concerti ed esibizioni artistiche curate da giovani e meno giovani, studenti e professionisti aversani”. – continua sotto – 

Tante le entità coinvolte: gli istituti scolastici comprensivi “Parente” e “Cimarosa” collaboreranno con esibizioni musicali; l’istituto “Conti”, con il proprio indirizzo coreutico, omaggerà il festival con esibizioni danzanti, così come l’associazione “Artedonna” ed il “Centro Danza Diana”; gli istituti “Fermi”, “Volta”, “Mattei” e “Gallo” collaboreranno nella logistica e nella comunicazione degli eventi. La libreria sociale “il Dono” ed il “Jazz Club”, in collaborazione con i “Figli di Cibele” e tanti altri gruppi musicali, ricorderanno la memoria del compianto Bruno Lamberti con un concerto di musica popolare e jazz e con l’inaugurazione di una targa dedicata a Bruno nella Biblioteca Comunale (per l’occasione saranno messe in mostra per la prima volta le famose cinquecentine); i commercianti del centro storico organizzeranno mostre d’arte e concerti folk, pop e di musica classica  nelle caratteristiche piazzette; il Liceo Artistico “Da Vinci”, a proprie spese, ha allestito una mostra di opere dei propri studenti (a tema musicale) al Chiostro di San Francesco, fino al 26 giugno, mentre un gruppo di giovani artisti ed ex alunni dello stesso liceo allestirà dal 12 giugno un’esposizione presso Casa Cimarosa; l’associazione Sinopia ha organizzato visite guidate alla chiesa di San Domenico, il Sedile di San Luigi e Palazzo Azzolini, in collaborazione con l’associazione “I Normann”; e ancora “Libriotheca”, Caritas e tante altre realtà associative ed imprenditoriali. Le iscrizioni per partecipare con una propria iniziativa sono aperte fino all’8 giugno alle ore 12. Anche lo sportello “Informaimprese”, avente sede nel Suap del Comune, sta collaborando per la diffusione e per la riuscita delle iniziative. – continua sotto – 

“Abbiamo pensato ad una rassegna di eventi correlata al Festival Jommelli-Cimarosa – ha dichiarato il coordinatore di ‘La Politica Che Serve Giovani’, Antonio Portaro – per dare spazio a tutti coloro che intendessero partecipare con una propria iniziativa culturale a ravvivare la città durante il mese di giugno. Abbiamo coinvolto scuole, commercianti, associazioni e imprenditori, tutti uniti dall’amore per l’intrattenimento e con la voglia di valorizzare la bellezza di Aversa come città di arte e di sano divertimento”. “Per il 21 giugno in particolare, in occasione della Festa della Musica, – aggiunge la giovane volontaria Daniela Simeoli della libreria sociale ‘Il Dono’, una delle associazioni della ‘Mappa della Solidarietà’ coinvolte – abbiamo previsto musica in ogni angolo della città: tutti gli artisti che intendono esibirsi gratuitamente (come da tradizione per la Festa della Musica) possono iscriversi barrando sullo stesso avviso presente sull’albo pretorio del Comune l’opzione Festa della Musica 21 giugno”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico