Home

Incidente mortale sulla Domitiana vicino Lago Patria: arrestato militare statunitense

E’ ritenuto responsabile dell’incidente stradale che, nella tarda serata dello scorso 22 maggio, ha provocato la morte di Salvatore Vitale, 56 anni, di Qualiano (Napoli). Si tratta di un 26enne militare statunitense, di stanza nella base Us Navy di Gricignano (Caserta), arrestato stamani dai carabinieri della stazione di Varcaturo con l’accusa di omicidio stradale e lesioni personali gravissime. – continua sotto – 

Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, hanno consentito di accertare che l’indagato, in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche e con un tasso alcolemico determinato in 2,5 grammi/litro, rispetto al massimo consentito di 0,5, alla guida alla guida di una Mini Cooper percorreva contromano e a velocità sostenuta un tratto della strada Domitiana, all’altezza dello svincolo di Lago Patria-Giugliano, scontrandosi frontalmente con un altro veicolo, un Fiat Doblò su cui viaggiavano Vitale, deceduto, e la sua compagna, rimasta gravemente ferita. L’impatto coinvolgeva anche una terza autovettura con a bordo tre ragazzi che riportavano lesioni lievi. – continua sotto – 

Le testimonianze raccolte, insieme ai primi rilievi e agli esami clinici effettuati alla clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, hanno permesso agli inquirenti di delineare un quadro indiziario grave a carico del militare originario degli Usa in base al quale, tenuto conto della sussistenza di esigenze cautelari, è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico