Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, Tartaglione: “No a speculazioni edilizie in area ex Gte. Sì a grande parco pubblico”

Marcianise (Caserta) – Durante la seduta del Consiglio comunale di Marcianise, tenutasi mercoledì 19 maggio, il consigliere Alessandro Tartaglione ha presentato un’interrogazione all’amministrazione comunale sull’ex area Gte-Siemens di Marcianise. – continua sotto – 

“E’ un grande tema per la nostra città. – ha afferma il rapprensentante di ‘Terra di Idee’ – Durante la campagna elettorale abbiamo presentato il progetto ‘Central Park Marcianise’. L’area dello stabilimento ex Autelco-GTE-Siemens, opportunamente bonificata, deve tornare nella disponibilità dei cittadini di Marcianise. Nel 1962 l’allora Autelco si insediò su un terreno comunale di circa 10 ettari (97.959 metri quadrati) che fu concesso dal Comune di Marcianise ad uso gratuito alla multinazionale americana Autelco Mediterranea Satap al fine di incentivare lo sviluppo industriale e favorire così l’occupazione locale. Il terreno fu concesso alla multinazionale dopo averlo acquistato dall’Eca (Ente Comunale di Assistenza) alla cifra di lire 1.129.800 a moggio (Delibera n. 82 del 12.9.1960 Archivio Comunale di Marcianise)”. – continua sotto – 

“Adesso che il sito non è più funzionante – ha aggiunto Tartaglione – è giusto che la comunità locale se ne riappropri al fine di realizzarvi un grande parco urbano. Un polmone verde da mettere a disposizione dei cittadini e realizzato sull’esempio dei grandi parchi presenti in altre realtà fortemente antropizzate dedicandolo alle attività all’aperto, allo sport e alla cultura, anche attraverso il recupero di alcuni edifici peculiari del sito e la demolizione di altri con la successiva realizzazione di un’area multifunzionale. Su questo cercherò, insieme alle altre forze politiche interessate, di stimolare un dibattito pubblico in città”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico