Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Macerata Campania, gli alunni della “Gramsci” celebrano le Api con “L’Orto di Tonia”

Una giornata dedicata alle api, di riflessione e sensibilizzazione sulla minaccia che incombe su questi piccoli insetti, fondamentali per la biodiversità, per il nostro ecosistema. Un appuntamento istituito dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite quando nel 2018, il 20 maggio, su proposta della Slovenia, ha deciso di dedicare una apposita giornata alle api, impollinatori per eccellenza che sono messi sempre a dura prova e in pericolo. – continua sotto – 

Ma cos’è la Biodiversità? In poche parole per biodiversità s’intende la varietà delle forme viventi e degli ambienti. Un “ingrediente” indispensabile per mantenere un equilibrio ecologico. Da essa dipendono gli ecosistemi, un mondo naturale che l’uomo non ancora ha compreso che deve rispettare. E, infatti, il prossimo 22 maggio si celebra anche la giornata mondiale della biodiversità, istituita dalle Nazioni Unite nel 1993 allo scopo di aumentare la comprensione e la consapevolezza dei problemi legati alla biodiversità. Le api non vanno viste solo per la produzione di miele ma anche come insetti fondamentali per l’impollinazione di moltissime specie vegetali che ogni giorno garantisce sulle nostre tavole il 75% di frutta e ortaggi. Praticamente, senza le api, l’uomo non avrebbe cibo. – continua sotto – 

Nella Giornata Mondiale delle Api non bisogna dimenticare la passione e dedizione che tanti apicoltori dedicano ogni giorno, attraverso la proprie fatiche, alla sopravvivenza delle api quale esempio di bene comune per la salvaguardia della biodiversità. Una giornata che coinvolge bambini e adolescenti con flash-mob, proiezioni, laboratori esperienziali a tema “api”, attività come la “costruzione” di un bug hotel in parchi pubblici, percorsi e laboratori didattici, mercatini, ma anche incontri con esperti del settore, apicoltori, docenti universitari. Per fortuna che ci sono gli apicoltori a prendersi cura delle api. Un ruolo sociale, un incessante impegno quotidiano. – continua sotto – 

E così a Macerata Campania, nel Casertano, Emanuele Coppola, apicoltore per passione ha organizzato, presso l’azienda di famiglia agricola “L’Orto di Tonia”, uno speciale evento in occasione della speciale giornata. In poco tempo ha accolto la proposta di due insegnanti, Antonella Russo e Piera Stellato, dell’istituto comprensivo di Macerata. Gli alunni delle classi 5A e 5B della scuola primaria del plesso “Gramsci” hanno partecipato ad percorso didattico ed esperienziale, un momento di grande interesse (nel rispetto delle misure anticovid) “avvicinandosi” alle api ed in piena sicurezza, per imparare proprio da Emanuele tutto sulla loro vita, su come vivono, sul loro ruolo ecologico e sui rischi che corrono. – continua sotto – 

“Ho voluto – spiega Emanuele Coppola – dare un segnale forte sia per portare le api tra i bambini, farle conoscere e far capire loro l’importanza per la vita dell’uomo ma anche per dare un segnale di rinascita questo periodo buio durante il quale i ragazzi hanno trascorso ore ed ore dietro una tastiera. Il messaggio che deve passare è quello di gridare attenzione alla biodiversità e alla tutela dell’ecosistema. I bambini sono sensibili a questi temi e devono essere stimolati perché sono i futuri cittadini”. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico