Home

Salernitana torna in Serie A dopo 23 anni

La Salernitana raggiunge l’Empoli e viene promossa in serie A. Vincendo a Pescara 3-0, la squadra di Lotito torna nella massima serie dopo 23 anni. Il Monza viene fermato dal Brescia in casa e chiude al terzo posto. La squadra di Brocchi si qualifica per i play off insieme al Lecce, Venezia, Cittadella, Chievo e Brescia, Niente da fare per la Spal. – continua sotto – 

I granata approdano per la terza volta nella loro storia in Serie A. Chiamati a vincere, non hanno fallito il match point contro gli abruzzesi. Dopo un avvio con il freno a mano tirato, la formazione di Grassadonia (ancora amareggiato per l’aggressione subita dalla figlia a Salerno ad opera di alcuni facinorosi) inizia a prendere campo, costruendo anche la migliore occasione di tutto il primo tempo: il palo colpito da Ceter al 34′. A inizio ripresa, Castori, rientrato in panchina dopo la positività al Covid, inserisce Djuric e Anderson per Gondo e Kiyine e la squadra cambia volto: al 56′, Tutino sbaglia tutto solo davanti a Fiorillo sulla sponda di testa del bosniaco, mentre cinque minuti dopo Casasola sfiora di testa su calcio d’angolo. Al 67′, l’episodio che sblocca il match: Guth tocca il pallone in area con il braccio e, dal dischetto, Andre Anderson spiazza Fiorillo, firmando l’1-0 per gli uomini di Castori. Passano cinque minuti e gli ospiti raddoppiano grazie a Casasola, che insacca sul primo palo dopo un sinistro in area da posizione ravvicinata. La festa della Salernitana non finisce al 2-0, perché all’81’ Tutino trova il gol del tris grazie anche ad una deviazione. Il finale si trasforma in un conto alla rovescia: al triplice fischio, è tripudio Salernitana, promossa in Serie A insieme all’Empoli. – continua sotto – 

La gioia dei tifosi per la promozione non si è fatta attendere e Salerno si è colorata di granata. Tutti i quartieri, ancor prima del fischio finale della partita contro il Pescara, si sono riempiti di tifosi con sciarpe, cori, caroselli di auto e motorini sventolanti bandiere con il cavalluccio. Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha voluto ringraziare la Salernitana. “Esultiamo – ha detto-per la conquista della Serie A. Complimenti alla società, a mister Castori, alla squadra ed a tutto lo staff per un’impresa storica. La Serie A è stata conquistata con pieno merito superando ogni difficoltà. Grazie ai tifosi, che pur non potendo frequentare lo stadio, hanno trasmesso alla Salernitana entusiasmo e passione inimitabili. Questa promozione, dedicata a tutti noi ed ai tifosi granata in Cielo, è una grande carica d’energia che accompagnerà la piena ripresa economica e sociale della nostra comunità – ha aggiunto -. La Serie A porterà Salerno all’attenzione nazionale ed internazionale promuovendo le nostre bellezze ed attrazioni. Saremo pronti a cogliere questa opportunità. A cominciare dai lavori di adeguamento dello Stadio Arechi in gran parte già realizzati”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico