Campania

Campania, “Racconti per Ricominciare”: in scena 50 attori per 24 autori

Patrizio Oliva si racconta “in tre round” al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Eduardo Tartaglia riporta in scena i “dirimpettai post-covid” del suo folle condominio nella Villa Fernandes a Portici, Luciano Melchionna mette in scena i “barbari residui” di Shirley Jackson a Villa Campolieto di Ercolano, Massimo Andrei inventa un percorso tra cibo e passioni per Villa Signorini ad Ercolano. – continua sotto – 

Sono solo alcuni tra gli spettacoli che hanno debuttato, in prima assoluta, a “Racconti per Ricominciare”, festival diffuso che, fino a domenica 6 giugno, proporrà i suoi percorsi teatrali – dal vivo e itineranti – ambientati in spazi di grande valore storico e architettonico della Campania. Ideato e organizzato da Vesuvioteatro.org con il coordinamento artistico di Giulio Baffi e Claudio Di Palma, il festival riapre al teatro 12 di straordinaria bellezza della Campania per coinvolgere in un lungo percorso di teatro 50 attori protagonisti di 33 testi teatrali. – continua sotto – 

Un programma di spettacoli che accoglie inoltre, le storie di donne che Nadia Baldi sceglie per il suo “Uno nessuna centomila” allestito al Parco sul mare di Villa Favorita. Altri spettacoli sono in programma nella Villa delle Ginestre a Torre del Greco, nell’Orto Botanico della Reggia di Portici, nel Palazzo Reale di Quisisana a Castellammare di Stabia, al Mulino Pacifico di Benevento e alla fabbrica Besana di San Gennaro Vesuviano. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico