Home

‘Ndrangheta, traffico di droga: 20 arresti nella cosca Gallace di Guardavalle

20 provvedimenti restrittivi e il sequestro di beni per 4 milioni di euro sono stati eseguiti dalla Guardia di finanza nei confronti di esponenti della criminalità organizzata catanzarese ritenuti appartenenti alla cosca Gallace di Guardavalle. – continua sotto – 

Dalle prime luci dell’alba oltre 150 finanzieri del comando provinciale di Catanzaro e del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata di Roma, coordinati dalla Procura antimafia di Catanzaro, guidata da Nicola Gratteri, hanno dato esecuzione a 20 arresti (19 in carcere e uno ai domiciliari) nei confronti di esponenti di un’organizzazione transnazionale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, riconducibile alla storica famiglia della criminalità organizzata calabrese, radicata nel versante ionico catanzarese ma da diverso tempo anche sul litorale laziale e in Toscana. Agli indagati sono contestati i reati di associazione dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, commercio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di arma da fuoco. – continua sotto – 

Arresti e perquisizioni in Toscana, nell’ambito di un’indagine parallela coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Firenze su un’articolazione dell’organizzazione nella provincia di Livorno dove i Gallace avevano interessi nell’area del port per l’arrivo della droga in Italia, diventato una delle basi logistiche per l’arrivo della droga in Italia, proveniente in prevalenza dall’America Latina. In Toscana, tuttavia, i Gallace stavano cominciando a infiltrarsi anche nei settori economici territoriali, come in quello della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Nel Lazio, invece, i Gallace hanno interessi da circa trent’anni sulla zona del litorale ai confini tra le province di Roma e Latina, come ad Anzio e Nettuno. Anche in questo caso non solo droga ma anche infiltrazioni nella politica e nell’economia. – continua sotto – 

In carcere sono finiti: Agazio Andreacchio (classe 1977); Giuseppe Bava (1977); Nicola Chiefari (1973); Leonardo Ferro (1985); Emanuele Fonti (1960); Angelo Gagliardi (1995); Francesco Galati (1977); Bruno Gallace (1972); Cosimo Damiano Gallace (1961); Nicola Guido (1986); Mario Palamara (1969); Benito Andrea Riitano (1993); Francesco Riitano (1980); Paolo Riitano (1977); Agazio Andrea Samà (1974); Francesco Taverniti (1974); Domenico Vitale (1969); Domenico Vitale (1976); Giuseppe Vitale (1977). Ai domiciliari: Gianluca Tassone (1979). IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico