Home

Covid, italiani rientrano a Fiumicino con voli dall’India. Zingaretti chiede stop e coordinamento Ue

Atterrerà questa sera, alle 20, all’aeroporto romano di Fiumicino, un volo di linea proveniente dall’India per il rimpatrio di alcuni italiani. È quanto apprende l’agenzia Dire. Proprio in India, intanto, una nuova variante del Covid sta facendo salire i contagi ad un ritmo senza precedenti. Per questo tre giorni fa il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. – continua sotto – 

“I residenti in Italia potranno rientrare con tampone in partenza e all’arrivo e con obbligo di quarantena. – si legge nel testo – Chiunque sia stato in India negli ultimi 14 giorni e si trovi già nel nostro Paese è tenuto a sottoporsi a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione”. – continua sotto – 

Intanto, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti avverte: “Dal punto di vista sanitario abbiamo attivato la struttura per i necessari controlli sui voli in arrivo dall’India all’aeroporto di Fiumicino. Solo oggi centinaia di passeggeri. Ma è indispensabile attivare forme di quarantena controllata per gli arrivi e bloccare i voli dall’India sollecitando anche iniziative che coordinino a livello europeo gli arrivi”. – continua sotto – 

Da parte sua, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, sostiene che “in questa fase è importante bloccare gli arrivi dall’India, sono previsti oggi due arrivi all’Aeroporto di Fiumicino e altri nei prossimi giorni. Le nostre squadre Uscar sono già allertate e pronte ad eseguire i tamponi a tappeto presso lo scalo come avvenne con i voli provenienti dal Bangladesh, ma solo i tamponi non sono sufficienti. E’ necessario che vengano fatte delle quarantene controllate, possibilmente in aree quali le caserme. Il Servizio sanitario regionale non può farsi carico di gestire migliaia di arrivi”. “Daremo, come sempre, tutta la nostra collaborazione alla Protezione civile nazionale e alle autorità di pubblica sicurezza, ma il tema va risolto a monte sospendendo, in questa fase, gli arrivi dall’India. – continua D’Amato – Siamo fortemente impegnati in una vasta indagine epidemiologica nel sud Pontino volta a tracciare almeno 300 casi giunti dall’India negli ultimi giorni”.

In India 3mila morti in 24 ore – Le vittime per il Covid in India, nel frattempo, hanno superato le 200mila con il primato di oltre 3mila morti solo nelle ultime 24 ore. Stando ai dati ufficiali del Ministero della Salute, i decessi nel Paese a causa della pandemia sono 201.187, ma secondo molti esperti i numeri sarebbero molto più alti. I positivi in India sono 18 milioni, 360 mila nelle ultime 24 ore. Solo nel mese di aprile il numero di nuovi casi ha raggiunto i 6 milioni.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico