Home

Alitalia, tensione durante manifestazione lavoratori a Roma

Attimi di tensione, con qualche spintone, durante la manifestazione dei lavoratori Alitalia al centro di Roma. I manifestanti si sono spostati da piazza Santi Apostoli riversandosi a piazza Venezia e bloccando il traffico. Un gruppo di manifestanti è ancora a piazza Venezia monitorato dalle forze dell’ordine. Da settimane i lavoratori Alitalia protestano contro l’ipotesi di ridimensionamento della compagnia di bandiera. – continua sotto – 

“Dopo la manifestazione unitaria in piazza Santi Apostoli, la massa dei lavoratori ha raggiunto in corteo piazza Venezia, occupandola. – fa sapere il sindacato Usb – La protesta è indirizzata sia verso la sede dell’Unione Europea a Roma che all’attenzione del Governo italiano. È stato richiesto che siano ricevute le delegazioni sia a Palazzo Chigi che nella sede romana della UE. No ai diktat della DG Competition, per far terminare questa assurda trattativa, per rilanciare il vettore nazionale, lo sviluppo del Trasporto Aereo e il marchio dell’azienda bandiera italiana nel mondo”. – continua sotto – 

“Sulla base della trattativa in corso tra Alitalia e il collega del Ministero dello Sviluppo economico, cercheremo di costruire strumenti adeguati per ridurre gli impatti occupazionali”. Così il ministro del lavoro, Andrea Orlando, risponde alle domande dei cronisti sulla vertenza Alitalia. “Quello che nel frattempo dobbiamo fare – ha concluso Orlando – è combattere per consentire che le dimensioni di Alitalia siano tali da consentire di affrontare le sfide ed eventuali alleanze nelle migliori condizioni possibili”.

“Una comunità degna di essere tale aiuta quelli che stanno peggio non chi sta meglio”. Ad affermarlo Fabrizio Cuscito, segretario nazionale Filt Cgil, sull’esito dell’incontro con la rappresentanza italiana della Comunità europea nel corso della manifestazione dei lavoratori Alitalia. “Manderemo – prosegue il dirigente nazionale della Filt Cgil – una lettera con le nostre richieste alla rappresentanza italiana dell’Ue che ci ha assicurato verrà trasmessa a Bruxelles alla direzione generale concorrenza. Nell’incontro – sottolinea infine Cuscito – abbiamo ribadito la nostra contrarietà alle richieste avanzate a Bruxelles che di fatto stanno bloccando l’avvio della Newco Ita. Continueremo a manifestare finché non saranno accolte le nostre richieste a tutela del futuro della compagnia e dei lavoratori”. – continua sotto – 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico