Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, funzionario comunale rivendicava 60mila euro: Corte d’Appello rigetta ricorso

Marcianise (Caserta) – Nel 2016 un funzionario dipendente del Comune di Marcianise, V.T., conveniva in giudizio l’Ente al fine di vedersi riconosciute differenze retributive per aver svolto funzioni dirigenziali dal 28 giugno al 24 settembre 2012 e dal 12 luglio 2013 al 30 settembre 2014. Sulla scorta di altri giudizi analoghi che avevano visto soccombere l’Ente, il funzionario rivendicava la somma di circa 60mila euro, oltre interessi e rivalutazione monetaria. – continua sotto – 

L’Ente affidava la difesa all’avvocato Massimiliano De Benedictis che riusciva ad ottenere, nonostante le altre pronunce avverse, l’integrale rigetto del ricorso introduttivo. Stessa sorte si aveva nel giudizio di appello: con sentenza 1099/2021, la Sezione Lavoro della Corte di Appello di Napoli accoglieva integralmente le istanze del Comune sulla base di un’attenta ed articolata disamina della normativa in materia.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico