Teverola

Teverola, industrie insalubri vicino scuola materna: Fattore chiede controlli in Zona Pip

Teverola (Caserta) – L’assessore all’Ambiente e alla Polizia Municipale del Comune di Teverola, Alfonso Fattore, ha ufficialmente richiesto alle istituzioni locali e alle forze dell’ordine controlli serrati nell’area Pip della città. L’obiettivo è scovare eventuali aziende insalubri: “All’interno degli insediamenti ci sono industrie classificate insalubri per decreto. La cosa sconcertante è che, nonostante le continue lamentale da parte dei cittadini che pretendono semplicemente il diritto a respirare, l’insediamento si trova a 70 metri in linea d’aria da una scuola materna”, spiega Fattore.

Anche alla luce di quanto asserito dal report dell’Istituto Superiore della Sanità, Fattore ha chiesto che vengano effettuati i controlli e di verificare la legittimità in relazione ad alcuni atti (ad esempio, la convenzione) depositati presso la casa comunale. “Il dovere – aggiunge l’assessore – mi impone ciò, per rispetto del dolore che hanno sopportato quelli che oggi non ci sono più e per quelli che quotidianamente vivono ma lottano per la vita. La mia non è una guerra alle imprese che investono nel territorio, sia chiaro, ma nella comparazione degli interessi quello alla salute, che è prioritario, si antepone a tutti gli altri”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico