Caserta

Dantedì, la Reggia di Caserta propone via social preziose edizioni della Divina Commedia

Giovedì 25 marzo, in occasione del Dantedì, la programmazione social della Reggia di Caserta sarà incentrata sull’esame delle preziose edizioni della Divina Commedia conservate nelle biblioteche della Reggia, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Caserta e Benevento e della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro. – continua sotto – 

Grazie alla collaborazione tra i tre istituti, verrà proposto al pubblico online un approfondimento dedicato al poema di Dante Alighieri per mostrare i mutamenti, intervenuti nel corso dei decenni, dello stile, della tecnica e dei materiali delle pubblicazioni della Commedia, fulcro della storia della letteratura italiana e mondiale. Lo studio sarà occasione per illustrare le innovazioni tecnologiche che hanno caratterizzato il campo dell’editoria e del cambiamento dei gusti del pubblico e delle finalità d’uso del libro. – continua sotto – 

I testi oggetto del focus saranno: – D. Alighieri, Divina Commedia, illustrata di note a cura di Luigi Portirelli, Milano, ed. Società Tipografica dei Classici Italiani, 1804-1805, 3volumi, 3 tav., 20 cm. Rilegatura in pelle con monogramma di Carolina Murat sormontato dalla corona regale. All’interno ex libris di Carolina Murat. – D. Alighieri, Divina Commedia, Firenze, Tipografia all’Insegna dell’Ancora, 1817-1819, 4 volumi, 125 tavole incise a bulino su rame. – D. Alighieri, Divina Commedia, con la esposizione di Giuseppe Lando Passerini da Cortona e prefazione di Gabriele D’Annunzio, Firenze, Leo S. Olschki, 1911. – D. Alighieri, Divina Commedia, con figurazione artistica e nel secolare commento a cura di Guido Biagi, Giuseppe Lando Passerini, Enrico Rostagno, Torino, Unione Tipografico-Editrice Torinese, 1924-1939. – D. Alighieri, Divina Commedia, Roma, Istituto Poligrafico dello Stato, 1965. – D. Alighieri, Divina Commedia, con introduzione ai canti di Natalino Sapegno e disegni a colori di Antony de Witt, Firenze, La Nuova Italia, 1965. – D. Alighieri, Divina Commedia, Codice Urbinate Latino 365 (meglio noto come il Dante Urbinate della Biblioteca Apostolica Vaticana – BAV), copia anastatica a tiratura limitata di 750 esemplari commissionato dalla BAV alla Fratelli Fabbri Editore per commemorare il settimo centenario della nascita di Dante Alighieri, Città del Vaticano, 1965.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico