Aversa

Aversa, il Museo Archeologico della Legalità nell’ex Palazzo Rebursa: intesa col Mann

Aversa (Caserta) – Entra nella fase concreta il Museo Archeologico della Legalità ad Aversa. L’assessore alla Cultura, Luisa Melillo, lo aveva promesso all’indomani della sua nomina da parte del sindaco Alfonso Golia ed ora procede verso l’obiettivo. Si è, infatti, tenuta la prima riunione organizzativa per la realizzazione del costituendo Museo con Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. – continua sotto –  

Il Museo, che sarà il primo del genere a livello internazionale e sarà allestito nell’ex Palazzo Rebursa (lo storico convento annesso al complesso di San Francesco), sarà costituito dai reperti confiscati a tombaroli o in collezioni private illegali e non solo, che attualmente sono conservati nei depositi del Mann, e diventerà anche luogo d’incontro e di discussione sui temi della legalità. – continua sotto –  

«Questo progetto ha per noi un profondo significato anche simbolico. Creare un Museo Archeologico della Legalità proprio ad Aversa grazie all’autorevole sinergia con il Mann – ha dichiarato l’assessore Melillo – costituisce non solo un’occasione culturale straordinaria progettata e realizzata con un partner di eccellenza ma anche una opportunità dalle notevoli potenzialità turistiche per la nostra città, una solida pars costruens che contribuirà a valorizzare il nostro territorio spesso conosciuto, purtroppo, solo per le sue criticità». – continua sotto –  

«Questa esposizione sarà l’unica permanente – aveva precisato l’esponente della giunta Golia al momento dell’annuncio – e cercheremo di costruire anche una mappa di quelli che sono stati gli scavi clandestini in un territorio ricco di testimonianze nel passato». «Una grande opportunità per la nostra città. Credo sia un volano – ha dichiarato da parte sua il primo cittadino – non solo per Aversa ma per l’intera Regione. Il Museo in un territorio che è stato sempre maltrattato per i fatti criminosi che lo hanno caratterizzato rappresenta anche un’occasione per dare il via ad un dibattito sulla legalità che si rafforza anche grazie alla presenza del Tribunale di Napoli Nord. La presenza di questo tipo di Museo darà una nuova immagine della nostra città».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico