Campania

Vaccino Covid, in Campania i primi “immuni” dopo seconda dose

I primi “immuni” al virus in Campania, dopo la seconda somministrazione del farmaco, sono medici e infermieri, da sempre in prima linea contro il Covid. Oltre un centinaio, dell’Asl Napoli 1 Centro, che ieri si sono sottoposti alla nuova iniezione del farmaco della Pfizer. Naturalmente sono gli stessi che erano stati protagonisti della prima giornata di campagna vaccinale il 27 dicembre. La somministrazione del vaccino è avvenuta ieri alla Mostra d’Oltremare. Entro l’inizio di febbraio dovrebbe essere completata la fase di vaccinazione per quanti hanno partecipato a questa prima fase. – continua sotto – 

La Campania ha fatto registrare, nell’ultimo rilevamento del ministero della Salute, una percentuale del 102,1% di dosi di vaccino somministrate: la più alta d’Italia. Il dato supera il 100% perché dalle confezioni di farmaco che avrebbero potuto garantire 101.145 dosi si è riusciti ad ottenere invece 103.228 dosi. La seconda dose è stata somministrata anche al governatore campano Vincenzo De Luca. Intanto, stop alle vaccinazioni oggi alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Oggi pausa in attesa della nuova spedizione di dosi attesa all’aeroporto di Capodichino. Pfizer opererà un taglio di circa il 10% sui 36mila vaccini attesi ma, si apprende da fonti della Regione Campania, non si ha certezza sul numero di dosi che arriveranno, perché la spedizione viene fatta direttamente dall’azienda farmaceutica, bypassando la struttura commissariale guidata da Domenico Arcuri, e Pfizer nei giorni scorsi ha annunciato una riduzione del numero di dosi previste. – continua sotto – 

La spedizione è attesa in due giornate tra oggi e domani, poi le dosi verranno consegnate agli hub. L’Asl Napoli 1 valuterà oggi se ripartire domani con le vaccinazioni in città oppure mercoledì. Intanto sia l’Asl napoletana che le altre Asl regionali stanno organizzando la fase dei richiami che partirà a 21 giorni dall’inizio della somministrazione vera e propria partita il 30 dicembre, dalle strutture sanitarie rassicurano sul fatto che sono state conservate le dosi per la seconda iniezione. In Campania, intanto, si sta procedendo anche con la somministrazione delle 8mila dosi di vaccino Moderna che sono in possesso della Regione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico