Parete

Parete, ex casa del custode diventerà un “centro per le famiglie”

Parete (Caserta) – L’ex casa del custode diventerà un “Centro per le famiglie”. L’edificio, che si trova nel plesso scolastico di via Cedrale, è fatiscente da anni. Nel passato si erano ipotizzate diverse sue destinazioni di uso, come sede dei vigili urbani o di associazioni di volontariato. Ultimamene si era ventilata l’idea di allocare lì l’ufficio del Garante dei disabili. Tutti progetti che, pero, sono caduti nel vuoto, mentre la struttura, utilizzata per un certo periodo come sede della presidenza della scuola, si avviava a un lento e inesorabile decadimento. – continua sotto – 

Ora, finalmente, la rinascita con la destinazione dell’ex casa del custode a “Centro per le famiglie” che risponde a un progetto regionale destinato agli Ambiti territoriali, tra cui il C07, per implementare le varie risorse del terzo settore e dell’associazionismo presenti sul territorio. Il Centro promuoverà la partecipazione e l’attivazione della cittadinanza nel prendersi cura dei soggetti deboli e fragili della comunità in un’ottica di reciprocità e stimolare lo sviluppo delle reti di sostegno spontaneo tra le famiglie. Migliorerà, inoltre, il livello di integrazione delle famiglie e dei minori stranieri del territorio. – continua sotto – 

Con l’istituzione del “Centro per le famiglie” riprenderà, dunque, l’attività di un punto di ascolto che si era interrotto dopo la chiusura di un altro centro che si trovava vicino alla scuola elementare di via Forno e che era diventato un riferimento per le tante situazioni di disagio sociale presenti nel paese. Per i lavori di ristrutturazione dell’ex casa del custode il Comune ha impegnato 21.228 euro. di Franco Terracciano

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico