Aversa

Aversa – Piscina su terreno comunale, un round a Spezzaferri: CdS sospende sentenza Tar

Aversa (Caserta) – Round a favore del noto imprenditore aversano Giovanni Spezzaferri (nella foto) in merito ad una piscina a completamento della sua villa che secondo il Comune di Aversa sarebbe stata realizzata su un terreno di proprietà del Comune stesso. Il Consiglio di Stato ha, infatti, accolto la domanda di sospensione della sentenza di primo grado che aveva visto l’Ente vincitore. A proporre l’impugnativa per conto dell’ingegnere aversano è stato l’avvocato amministrativista Fabrizio Perla. – continua sotto – 

Ora bisognerà attendere la discussione del merito. Il Tar, con sentenza del 7 agosto scorso, aveva ritenuto legittima l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale delle opere abusivamente realizzate, consistenti nella costruzione di una piscina e di una recinzione sulla particella di proprietà privata e in parte del Comune. – continua sotto – 

In pratica, i magistrati amministrativi accolsero la tesi secondo cui “un potere autoritativo con cui – anche a distanza di tempo dalla modifica della situazione di fatto – vi è il doveroso ripristino della disponibilità del bene in favore della collettività, poco importando se per trascuratezza o connivenza, o per mera mancata conoscenza delle circostanze di fatto, o per esigenze di approfondimento delle questioni, gli organi pro tempore non abbiano emanato gli atti di autotutela. Ora ai magistrati di Palazzo Spada l’ultima parola.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico