Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Conte: “Cantile fa la ‘vittima’ per avere visibilità”

Trentola Ducenta (Caserta) – Avrebbe rimproverato il consigliere di opposizione Antonio Cantile perché “sostava” nella segreteria comunale. Così il consigliere di maggioranza Michele Conte si è ritrovato “protagonista” di una diretta facebook dello stesso Cantile. Da qui la decisione di chiarire la vicenda. – continua sotto –

“Premetto – esordisce Conte – non è mia abitudine dare seguito a dei commenti futili e pretestuosi da parte di chi tenta di strumentalizzare il suo ruolo di consigliere di opposizione al solo fine di attrarre consensi e visibilità. Tuttavia, ieri sera, il consigliere di opposizione Tonino Cantile nella sua diretta Facebook faceva riferimento ad un rimprovero fattogli da un consigliere poiché sostava all’interno della segreteria comunale pur avendo a disposizione altri uffici. Ebbene, il mio invito al consigliere Cantile era finalizzato affinché lui e il suo accompagnatore non sostassero nell’ufficio che contiene in esso dati delicati e sensibili strettamente riservati all’Ente Comunale ma che poteva usufruire di altre postazioni all’interno della casa comunale”. – continua sotto –

“Il Cantile, durante la trasmissione ‘radiofonica’, non avendo argomenti seri da offrire, – prosegue Conte – si soffermava su fatti irrilevanti e inconsistenti solo ed esclusivamente per acquisire visibilità. Preciso, altresì, che i lavori di manutenzione del manto stradale di via Rossini, su segnalazione dell’amministrazione, sono stati ripristinati a costo zero per l’Ente da parte della società Enel in seguito a lavori riguardanti la rete elettrica. Approfitto per comunicare all’intera cittadinanza che la stessa società si è impegnata affinché, in breve tempo, ripristinasse l’intero manto stradale dell’arteria”. – continua sotto –

“Inoltre, – conclude il consigliere Conte – in merito alla segnalazione del consigliere di opposizione della necessità di ripristinare il palo della pubblica illuminazione di via Roma, si ricorda che l’ufficio competente già aveva provveduto così come anche per le segnalazioni di via Cimabue risultate poi infondate come da sopralluogo che lo scrivente ha effettuato. Rammento, infine, che il sottoscritto è stato delegato dal sindaco alla ‘viabilità’ e intende onorare il suo impegno vigilando affinché i lavori vengano eseguiti alla regola dell’arte. Pertanto, invito il consigliere di opposizione nelle prossime puntate a non fornire indicazioni inesatte nel pieno rispetto della collettività”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico