Politica

Gricignano, “No al Biodigestore”: Consiglio Comunale si riunisce il 14 dicembre

di Antonio Taglialatela

Gricignano (Caserta) – La questione Biodigestore approda nel Consiglio comunale di Gricignano che si riunirà lunedì 14 dicembre, alle ore 19, in modalità “a porte chiuse” per motivi di sicurezza legali all’emergenza Covid-19. All’ordine del giorno, tra l’altro, il bilancio consolidato 2019 e la salvaguardia degli equilibri di bilancio 2020. – continua sotto – 

Per quanto riguarda la contestata richiesta di realizzazione, da parte della società torinese “Ambyenta Campania”, di cui è socia la “Progest”, dell’impianto di biometano alimentato da rifiuti umidi nella zona industriale cittadina, il sindaco Vincenzo Santagata e la sua amministrazione riferiranno, in particolare, sulle attività finora intraprese dalla Commissione Ambiente comunale. – continua sotto – 

“La realizzazione di questo impianto – commentano, intanto, dall’amministrazione Santagata – interessa tutti noi cittadini di Gricignano e assume rilevante importanza per il futuro della nostra comunità, quindi sarà il punto cardine della prossima seduta del Consiglio comunale. Tratteremo l’argomento nei minimi dettagli in modo da poter adottare tutti i provvedimenti per contrastare l’iter autorizzativo al progetto di biometano”. “È stato già palesato in altre sedi e, ancora una volta, ribadiamo la contrarietà dell’amministrazione comunale alla realizzazione di qualsiasi impianto al trattamento di rifiuti sul nostro territorio”, sottolineano dall’amministrazione, ricordando che “Gricignano è stata già martoriata in passato, e non lo permetteremo sicuramente in futuro”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico