Home

Commissario Sanità Calabria, salta anche nomina di Miozzo: torna l’ipotesi Mostarda

A venti giorni dalle dimissioni di Giuseppe Zuccatelli, la Calabria è ancora senza commissario alla Sanità. Salta, infatti, l’ipotesi della nomina di Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico. A quanto si apprende da fonti di maggioranza, Miozzo avrebbe chiesto al premier Giuseppe Conte di poter essere investito dell’incarico avendo poteri in deroga, ma la sua condizione sarebbe stata ritenuta non ricevibile. – continua sotto – 

Il nome, spiegano le fonti, era già in forse giovedì sera e sarebbe finito fuori dal tavolo dopo un colloqui di questa mattina con il presidente del Consiglio. La partita della nomina è quindi ancora aperta: ora il campo sembra restringersi a due nomi, quello del direttore generale dell’Asl Roma 6, Narciso Mostarda, dato vicinissimo all’incarico, e quello dell’ex prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varratta.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico