Caserta Prov.

Uccide la moglie e chiama i carabinieri: 34enne arrestato nel Casertano

Ha ucciso la moglie con alcuni colpi di pistola e si è costituito ai carabinieri. E’ accaduto nel Casertano, a Cancello Scallo, frazione di San Felice a Cancello, in località Botteghino.

Dalle prime indagini compiute dai carabinieri della compagnia Maddaloni, è emerso che l’uomo, Michele Marotta, un 34enne, avrebbe condotto la moglie, Maria Tedesco, 30 anni, originaria del Maddaloni, in un’area di campagna in via Castello, sulla collina del Mattinale, dove l’ha uccisa con colpi d’arma da fuoco, per poi lasciarla sul posto. Quindi è tornato nella sua abitazione, a San Felice a Cancello, ed ha chiamato i carabinieri, dicendo di aver ucciso la moglie in seguito ad una lite. I militari sono andati a casa, hanno raccolto la sua confessione e lo hanno arrestato, per poi recarsi sul luogo del delitto, dove hanno rinvenuto il corpo della donna. Sul posto sarebbe stata ritrovata anche la pistola usata.

La donna lascia un figlio di 6 anni avuto con il 34enne, imbianchino, che sembra fosse costretto in casa da diversi giorni perchè positivo al covid ma aveva appena ricevuto l’esito della negatività e doveva riprendere ad uscire e a lavorare. Ignoti, al momento, i motivi del delitto, anche se tra le piste prese in considerazione la più attendibile sarebbe quella passionale.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico