Gricignano

Gricignano, addio a Consiglia Tessitore: l’impegno politico-sociale e il sogno della Consulta delle Donne

Gricignano (Caserta) – Si è spenta oggi, dopo aver lottato per diversi giorni in un letto all’ospedale Cardarelli di Napoli, la dottoressa Consiglia Tessitore, 51 anni, broker assicurativo. Colpita da emorragia cerebrale nella mattinata di sabato scorso era stata condotta all’ospedale “Moscati” di Aversa; poi, con l’aggravarsi delle sue condizioni, il trasferimento al nosocomio napoletano. Lascia il marito e due figli: lo scorso settembre aveva festeggiato il 25esimo anniversario di matrimonio. – continua sotto –

La prematura scomparsa di Tessitore ha destato sconcerto nella comunità di Gricignano dove era molto conosciuta per la sua attività di broker assicurativo con ufficio in via Sant’Antonio Abate ma anche per l’impegno nel campo del sociale e della politica che portava avanti da tanto tempo. Più volte candidata al Consiglio Comunale, non aveva fatto mancare la sua partecipazione anche alle ultime due elezioni amministrative: nel 2018 con la lista “Uniti Si Può Fare” guidata da Andrea Aquilante e (a seguito dello scioglimento anticipato dell’Assise) nel 2019 tra le fila di “Gricignano al Centro” capeggiata da Vittorio Lettieri. Nel 2017, con l’amico ed ex vicesindaco Giacomo Di Ronza, aveva fondato il circolo politico-sociale “Insieme” (guarda il video). – continua sotto –

Il cordoglio – Proprio dai due ex candidati sindaco e dai loro gruppi arrivano attestazioni di cordoglio e vicinanza alla famiglia Tessitore. “Al di là della parentela, poiché la mamma è cugina di mio padre, – commenta Andrea Aquilante – la nostra è sempre stata un’amicizia complicata, avevamo sempre accesi confronti e non riuscivamo mai a stare in ‘pace’ per lungo tempo. Ma c’era grande stima e ci volevamo bene. Mi mancherà molto. Condoglianze a tutti i suoi cari”. “Negli ultimi tempi – scrive in un post Vittorio Lettieri – ho avuto l’onore e il piacere di condividere con Consiglia una splendida esperienza politica. Ho avuto l’opportunità di conoscere una donna meravigliosa, piena di vitalità e con una grande forza d’animo. Ho sempre ammirato quella sua grande voglia di fare e di guardare avanti qualunque cosa accadesse, mi ha sempre stupito come riuscisse, nonostante i suoi mille impegni, ad avere sempre un po’ di tempo per aiutare gli altri. Ti dicevo sempre che eri una ‘guerriera’ dal cuore grande, ed ora con te va via un pezzo del nostro cuore di tutte quelle persone che, come me, hanno avuto il privilegio di conoscerti. Ciao Consì, ci mancherai tantissimo”. – continua sotto –

Non è mancato il cordoglio del sindaco Vincenzo Santagata che, pur avendo avuto Tessitore tra gli avversari nelle ultime campagne elettorali, ha elogiato il suo impegno profuso per anni nella vita politica e sociale gricignanese: “La prematura scomparsa di Consiglia Tessitore è un dispiacere immenso per tutta la comunità, sia per l’età ma anche per il suo attivismo. Rivolgo, a nome mio personale e dell’amministrazione comunale, le più sincere condoglianze al marito, ai figli e a tutta la sua famiglia”. “Non ho parole per esprimere il mio dispiacere per la perdita della cara amica Consiglia. – dice Giacomo Di Ronza – Quando circa tre anni fa fondammo il circolo ‘Insieme’ il suo desiderio era quello di coinvolgere le donne nella vita politico-amministrativa della nostra comunità, ma con un ruolo da protagoniste e non marginale. E credo che quel desiderio si sia realizzato considerando la presenza, attualmente, di diverse donne in Consiglio. Il mio cordoglio a tutta la sua famiglia e a quanti le volevano bene”. – continua sotto –

Il suo desiderio della “Consulta delle Donne” – Condoglianze anche dalla redazione di Pupia.tv che vuole ricordare Consiglia con una proposta da lei lanciata proprio tramite il nostro giornale e che rappresentava un suo grande obiettivo, ossia istituire la “Consulta delle Donne” a Gricignano. Era il 15 maggio 2018 quando dichiarò: “La Consulta delle Donne è un’istituzione democratica, autonoma, senza fini di lucro e promuove la crescita socio-culturale del territorio attraverso azioni positive e continuative, nel riconoscimento della differenza di genere e nel pieno rispetto della dignità umana, volte alla garanzia delle Pari Opportunità tra uomo e donna. Può sottoporre idee, progetti, indagini volte ad acquisire una più ampia conoscenza dei bisogni e delle aspettative dei cittadini che consentiranno all’Amministrazione di programmare e realizzare politiche più rispondenti alle loro richieste. Nell’ambito delle politiche di intervento dell’Assessorato alle Pari Opportunità si promuove l’istituzione della Consulta delle Donne quale strumento per renderle positive di iniziative che le vedranno protagoniste nella realizzazione. Un organo consultivo che opera per la promozione e la valorizzazione del ruolo delle donne e delle fasce deboli della popolazione e partecipa alla vita politica e amministrativa del Comune nel rispetto della dignità umana. Alla Consulta possono partecipare tutte le donne residenti a Gricignano, indipendentemente dall’appartenenza sociale, etnica, politica e religiosa. Faranno parte della Consulta tutte le donne dei movimenti politici presenti sul territorio, donne appartenenti a qualsiasi associazione”. Consiglia concludeva con un motto: “Fare Politica significa realizzare”. E, rivolgendosi ai cittadini, diceva: “Io ho iniziato, ma ho bisogno di tutti Voi. Siete con me?”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico