Napoli

Napoli, controlli anti Covid: chiuse pasticceria e rosticceria note in città

Figurano anche una pasticceria e una rosticceria del centro, due negozi piuttosto noti a Napoli, tra gli esercizi commerciali controllati e sanzionati dai carabinieri per il mancato rispetto delle norme anticovid. Complessivamente sono otto i negozi ispezionati dai militari tra ieri e stamattina. A Napoli, precisamente in via Toledo, i militari del Nas – insieme con i colleghi della stazione San Giuseppe – hanno ispezionato una pasticceria. Disposta l’immediata chiusura per cinque giorni e sanzionata la titolare: non c’erano igienizzanti all’entrata e non era stato regolarizzato l’ingresso dei fornitori e dei clienti per evitare assembramenti.

Tolleranza zero anche per altri esercizi commerciali: sanzionata la titolare di una rosticceria in via Toledo per non aver esposto la prevista cartellonistica riportante le avvertenze per il contenimento del contagio. Controlli anche in provincia: a Torre Annunziata sanzionato il titolare di un bar che non indossava la mascherina. In un bistrot dello stesso comune il Nas ha sanzionato il titolare per in mancato utilizzo dei dispositivi di protezione. Controlli anche a Quarto dove è stato sanzionato il titolare di un ristorante dove non veniva rilevata la temperatura ai clienti.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico