Campania

Coronavirus, in Campania stop ai ricoveri non urgenti

Al blocco dei ricoveri non urgenti nella Asl Napoli 1, deciso venerdì, si è aggiunto nella giornata di domenica quello che riguarda tutti gli altri ospedali della regione. In Campania a causa dell’aumento dei contagi da Covid sono sospesi i ricoveri programmati sia medici che chirurgici nelle strutture ospedaliere pubbliche; analogo provvedimento è stato deciso dall’Unità di Crisi regionale per le attività ambulatoriali negli enti del Servizio sanitario nazionale (ad eccezione di quelle urgenti, nonché di quelle di dialisi, di radioterapia e oncologiche-chemioterapiche).

La nota dell’Unità, di Crisi è stata inviata ai direttori generali delle Asl, delle Aziende ospedaliere, delle Aziende ospedaliere universitarie e anche all’Istituto per i tumori `Pascale´. È possibile effettuare solo ricoveri con carattere d’urgenza `non differibili´ e la sospensione è valida per tutti i ricoveri programmati ad eccezione di quelli per pazienti oncologici.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico