Caserta

Caserta, i commercianti celebrano il “funerale” del lavoro

Caserta – Ormai esasperati e messi in ginocchio dalle continue restrizioni nazionali e regionali, i commercianti di Caserta hanno organizzato per oggi pomeriggio, a partire dalle ore 18, una protesta per lanciare un grido d’allarme verso le istituzioni locali e nazionali. A cominciare dalla richiesta di contributi che possa quanto meno attutire le ingenti perdite di questi lunghi mesi in preda alla pandemia.

Il luogo di ritrovo di commercianti e di tutte le aziende e professionisti che vorranno prenderne parte, sarà la piazza antistante il monumento ai Caduti. “Un luogo scelto non a caso, – spiegano gli organizzatori – in quanto il vero e proprio simbolo di una città che non vuole arrendersi. Non vuole arrendersi a questo maledetto virus, ma soprattutto non vuole arrendersi ad una crisi economica senza precedenti. Infatti, il commercio, soprattutto in tantissimi settori è ripartito con enormi difficoltà soltanto a giugno e in tanti altri addirittura a settembre per poi essere ribloccato ora ad ottobre. È evidente che senza gli introiti di tutti questi mesi è impossibile far fronte alle spese che purtroppo la maggior parte delle volte riguardano dipendenti e famiglie”. L’organizzazione raccomanda a tutta la popolazione e partecipanti di indossare la mascherina e di mantenere il distanziamento sociale. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico