Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Esposito: “Un Polo Culturale nell’ex plesso Ciento”

Trentola Ducenta (Caserta) – Mena Esposito, candidata consigliera della lista “Eureka” di Michele Apicella, in corsa per il tricolore di Trentola Ducenta, annuncia pubblicamente il punto del programma elettorale di cui diviene portavoce. “Da imprenditrice – spiega – ho sempre offerto una corsia preferenziale ai giovani nel competitivo mondo del lavoro. Ed è questo lo spirito che intendo portare all’interno del Palazzo Marchesale. Ad oggi, trovo sconcertante che la mia città non riesca ad offrire strutture e mezzi che favoriscano aggregazione e associazionismo”.

L’idea, quindi, è quella di restituire ai ragazzi di Trentola Ducenta – ed in particolare agli studenti liceali ed universitari – una Casa Culturale indipendente dal Comune che attualmente ospita la Biblioteca. Infatti, proprio la sua collocazione – ultimo piano del Palazzo Marchesale – pone dei problemi sugli orari di apertura e chiusura della Biblioteca giacché sono aderenti a quelli degli Uffici Comunali. “Stamattina ho visitato l’ex Plesso Ciento in via Bovaro: il mio obiettivo sarà quello di riscattarlo dall’abbandono in cui versa e farne il Polo Culturale di Trentola Ducenta”, dichiara Esposito, la cui idea è “prevedere anche delle aule studio munite di Pc e Tablet con wifi; un Laboratorio Musicale che dia libero sfogo alla creatività artistica dei nostri ragazzi; un Caffè letterario che, con aperitivi e manifestazioni culturali, costituisca per i giovani un’alternativa alla solita movida serale. Questa è la Trentola Ducenta che immagino: giovane, aperta, accogliente”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico