Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Regionali Campania, Sagliano: “Scuola pubblica LIS e conservatorio musicale nel Casertano”

Ultimi fuochi di campagna elettorale. L’altra sera Caterina Sagliano, candidata alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre per la lista “Noi Campani”, a sostegno del governatore uscente Vincenzo De Luca, ha tenuto un incontro con i cittadini di Portico di Caserta. Accolta in piazza San Marcello, dove tante persone sono giunte per ascoltare le sue idee ed il suo progetto politico, Sagliano ha esposto due punti fondamentali del suo programma elettorale: una scuola pubblica per l’insegnamento della lingua dei segni (L.I.S.) e un conservatorio musicale nella Provincia di Caserta.

Per quanto concerne la prima, “noi abbiamo una comunità molto ampia di sordomuti – ha detto la giovane candidata – e non tutti possono permettersi di mantenere tutte le spese che prevede una scuola privata. La lingua dei segni non è una minoranza linguistica, ma metodo di comunicazione per molte, moltissime persone. Non può essere un servizio a pagamento imparare la propria lingua. Dev’essere un diritto”. Mentre, per quanto concerne il conservatorio, “ho in mente – ha ipotizzato Sagliano – di riutilizzare uno dei beni confiscati alla camorra, per istituirne uno. Migliorare il proprio territorio significa questo: dare a tutti il domani che meritiamo”.

Ad organizzare la serata il presidente dell’associazione MO.M.I.Portico, Giovanni Iannotta, in collaborazione con Domenico Gravina, Paolo Caricchia e Giuseppe Clemente. E a rendere ancora più piacevole l’appuntamento e a deliziare il palato dei presenti: le pizze di “Lo Spicchio 2.0” di Luciano Giannino, le sfogliatelle di “Cuore di Sfogliatella” e il caffè del noto marchio “Caffè Brasilera”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico