Politica

Aversa, Gatto (Pd): “Rammarico per Graziano, partito penalizzato da legge elettorale”

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Straordinario successo del presidente De Luca che va ben oltre le più rosee aspettative, l’ottimo lavoro del governatore ha dato i suoi frutti. Soddisfazione per il Pd primo partito in città, congratulazioni e un grande in bocca al lupo a Gennaro Oliviero, il più votato della lista, a cui spetterà il non facile compito di rappresentare i territori ed in particolare Aversa in consiglio regionale”. E’ il commento del segretario del Partito Democratico aversano, Francesco Gatto, sul risultato delle elezioni regionali campane tenutesi il 20 e 21 settembre.

Oltre a congratularsi con la coalizione e col riconfermato consigliere regionale Oliviero, Gatto, allo stesso tempo, esprime grande rammarico per Stefano Graziano che, con quasi 18mila preferenze, non potrà più rappresentare Aversa e l’agro nel Consiglio regionale. “Il Pd, infatti, nonostante i voti dei due uscenti, che da soli raggiungono le 38mila preferenze, ottiene un solo scranno nel parlamento regionale”, afferma Gatto, che critica il sistema elettorale regionale: “Penalizzati da una legge elettorale anomala in quanto, nonostante il 69% raggiunto dal centrosinistra in provincia di Caserta, la coalizione di De Luca elegge soltanto quattro consiglieri regionali così come l’opposizione”.

Tuttavia, “queste elezioni stabilizzano ancora di più il governo nazionale”, sostiene il segretario Dem, il quale, nell’ottica tutta aversana, auspica che “facciano lo stesso anche con il governo cittadino che ha bisogno di un cambio di passo importante in considerazione dell’ottimo risultato raggiunto”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico