Cronaca

Aversa, tenta di sversare rifiuti ingombranti vicino isola ecologica: fermato “apecarista”

di Redazione

Aversa (Caserta) – Dopo un lungo monitoraggio dell’isola ecologica di via Perugia effettuato con la Polizia municipale, l’altro giorno è stato fermato un uomo che, con un’apecar, risultata sprovvista di assicurazione, si accingeva a conferire ingombranti molto probabilmente per conto terzi. L’assessore all’Ambiente Elena Caterino, a tal proposito, ha fatto richiesta alla Polizia municipale, che ringrazia per il suo operato, di intensificare i controlli inerenti le attività dei centri di raccolta comunali di via Cappuccini e via Perugia e, in particolare, della redazione e conservazione dei registri di carico e scarico.

“Considerato che la Senesi – spiga Caterino – ha l’obbligo di conservare un registro di carico-scarico su cui annotare le informazioni sulle caratteristiche quali-quantitative dei rifiuti conferiti, e che nello stesso devono essere inseriti anche i dati identificativi dell’utente (documento di riconoscimento e codice fiscale), ho chiesto di intensificare i controlli presso gli impianti per verificare le attività relative ai conferimenti da parte dei cittadini utenti dei rifiuti ingombranti, Raee, eccetera, con particolare riferimento alla corretta redazione e conservazione dei registri di carico e scarico e loro trasmissione settimanale agli uffici preposti”. “Continueremo con il monitoraggio costante – annuncia l’assessore – fino al subentro della nuova ditta di igiene urbana con la quale cambieremo completamente la gestione dei rifiuti alla quale sto lavorando”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico