Campania

Coronavirus Campania, Zinzi: “Dietro impennata contagi il grande bluff di De Luca”

“I 138 positivi di oggi in Campania ci dicono come il Coronavirus sia più che mai un problema da affrontare con serietà e che le storielle del presidente De Luca non reggono più”. Lo dichiara il consigliere regionale della Lega Gianpiero Zinzi.

“Il sistema di controlli annunciato, in realtà si è rivelato inesistente. – sostiene il candidato del Carroccio alle regionali del 20 e 21 settembre – Dei 138 casi registrati oggi, solo 29 sono collegati ai rientri dalle vacanze. 109 casi, invece, sono figli di quella rete di protezione annunciata, ma mai attuata da De Luca che, da mesi, racconta frottole ai Campani spendendo soldi inutili in ospedali inutilizzati senza mettere in campo un’azione di controllo e di prevenzione vera che ci consenta di guardare con serenità al futuro”. “Non è individuando il nemico, – conclude Zinzi – che poi, guarda caso, è sempre l’anello debole della catena, che si risolve il problema. E’ successo prima con i ristoratori a cui è stato negato l’asporto, accade oggi con i locali della movida. La Campania ha bisogno di altro”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico