Politica

Aversa, rubate foto da profili social di ragazze per “classifica dello stupro”: la denuncia di Scuotri

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Qualche giorno fa è successa una cosa schifosa: uno str***o o più (non esistono termini dolci) ha rubato dai profili social di ragazze di Aversa e dell’Agro foto in costume o simili e le ha utilizzate per fare una orrida classifica. Una ‘classifica dello stupro’, da film horror, da far girare sul web”. La denuncia arriva via social da Mariano Scuotri, consigliere comunale di Aversa.

“In Italia, al Sud, nelle nostre città – riflette Scuotri – c’è tanta strada da fare per abbattere pregiudizi, convenzioni e schematismi paternalistici e maschilisti. E porcate come queste sono la conseguenza di un’istruzione familiare molto spesso basata su modelli sbagliati, su padri e madri essi stessi, prima dei figli, condizionati da modelli che puzzano di un’arcaicità socio-mafiosa che fa paura e genera la maggior parte dei problemi sociali delle nostre zone. E che mercifica il corpo della donna come materiale nelle mani degli uomini”.

“Le Istituzioni – conclude il consigliere – devono fare la loro parte delegittimando e condannando ogni gesto che vada in questa direzione. Ma soprattutto invitando a denunciare. E denunciando. Io, da rappresentante delle Istituzioni, sono pronto a denunciare al fianco di chi ha subito direttamente questa porcheria”. Sotto il post di Scuotri

https://www.facebook.com/mariano.scuotri/posts/3519284331436316

 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico