Aversa

Aversa, Oliva (Fdi): “Assegni di cura, ultimo bluff di De Luca e Golia”

Aversa (Caserta) – “Ancora una volta la giunta di sinistra ad Aversa, coadiuvata alla perfezione della Regione Campania, ha deluso cittadini e le fasce deboli che andrebbero tutelate. Come dire, da soli si fa nulla, insieme si fa peggio”. Così il consigliere di opposizione Alfonso Oliva, candidato di Fratelli d’Italia al Consiglio Regionale della Campania, sul cosiddetto “Assegno di Cura”, un aiuto economico che la Regione eroga, tramite il Comune di Aversa, a chi assiste in casa un disabile non autosufficiente o non più in grado di deambulare, quindi di fondamentale importanza per le fasce deboli.

Ma per Oliva c’è di più. “Il Comune di Aversa, con un blitz politico grazie agli altri comuni del centrosinistra, è diventato capofila dell’Ambito Territoriale C6. Direte voi, cosa buona e giusta. E invece no! Perché gli assegni per le persone disabili dal mese di ottobre del 2019, cioè dal giorno in cui il bando è stato pubblicato, non sono stati ancora erogati e non si sa quando questo accadrà. Intanto, anziani non autosufficienti e disabili attendono invano che venga dato loro qualcosa che gli spetta di diritto”.

Secondo Oliva “è chiara l’ennesima disfatta di De Luca e del sindaco aversano del Pd Alfonso Golia”. “Insieme – incalza l’avvocato aversano – hanno ancora una volta messo in scena un misero bluff, promettendo, promettendo, promettendo, senza alcun risultato, fregandosene altamente di quelli che soffrono. Ci chiediamo, ma vuoi vedere che l’erogazione dei fondi arriverà sotto forma di promesse elettorali della sinistra? Riflettete campani, casertani…”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico