Gricignano

Gricignano, i casi di Covid salgono a 2: positiva coppia di nigeriani

Gricignano (Caserta) – Positivo anche il convivente della donna di 46 anni risultata contagiata dal Covid-19 nella giornata del 18 agosto scorso. Si tratta di una coppia di nigeriani. Salgono a due, quindi, i “nuovi” casi di coronavirus a Gricignano dopo i dieci, tutti guariti, registrati nella “fase 1” di emergenza. Non è chiaro ancora come i due immigrati, che non presentano sintomi, abbiano contratto il virus e perché la donna sia stata sottoposta a tampone.

A comunicare il “caso 2” è stato, ancora una volta, il sindaco Vincenzo Santagata che, contattato da Pupia, ha espresso preoccupazione per l’incremento di contagi che si sta verificando negli ultimi giorni nell’agro aversano. Tant’è che ad Aversa il sindaco Alfonso Golia è stato costretto a rendere obbligatorio, fino al 7 settembre, l’utilizzo delle mascherine per tutto l’arco della giornata per chi si intrattiene in strada, nelle piazze, nei luoghi pubblici. Sull’eventualità che anche a Gricignano possano essere adottate misure più stringenti di contenimento, Santagata anticipa: “Nei comuni limitrofi, purtroppo, i casi stanno aumentando di giorno in giorno. Attendiamo l’inizio della prossima settimana per valutare l’adozione di provvedimenti che possano scongiurare rischi per la salute dei cittadini”.

Nel frattempo, il primo cittadino ricorda che, già dal 17 agosto scorso, sull’intero territorio nazionale, ogni giorno, dalle ore 18 fino alle 6 del mattino, è obbligatorio indossare le mascherine anche all’aperto, in tutti i locali aperti al pubblico e anche negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) a rischio assembramenti, anche di natura spontanea o occasionale. Così come è già obbligatorio indossarle, per l’intero arco della giornata, negli spazi chiusi. “Il mio appello – dice Santagata – è alla responsabilità e al buonsenso di tutti i gricignanesi. Non rendiamo vani tutti i sacrifici fatti durante il lockdown. Usate la mascherina, rispettate il distanziamento sociale e lavate spesso e bene le mani. La battaglia contro il virus non è affatto finita”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico