Cesa

Cesa, don Giuseppe Schiavone diventa cittadino onorario

Cesa (Caserta) – Don Giuseppe Schiavone, dopo aver presieduto per oltre 30 anni la parrocchia di San Cesario Martire, è divenuto cittadino onorario di Cesa. La cerimonia, sobria, come si conviene al caso, si è tenuta nella chiesa parrocchiale in occasione della celebrazione della santa messa. Nei giorni scorsi il Consiglio comunale all’unanimità dei presenti aveva deliberato il conferimento del riconoscimento con questa motivazione: «In questi anni don Giuseppe ha dimostrato di essere una persona modesta, che non ama la ribalta, l’encomio pubblico, gli applausi. Tante persone hanno ricevuto aiuti, sia materiali sia morali dal parroco, nel più totale riserbo».

blank

«Il nostro parroco (originario di Casal di Principe, ndr), in questi anni, – ha dichiarato da parte sua il sindaco Enzo Guida – ha voluto e saputo appartenere alla comunità di Cesa, ha vissuto con noi e tra noi, è stato presente nei momenti felici ed in quelli dolorosi, ha saputo confortare ma anche rimproverare. Trenta anni in questo paese significa essere identificati con una parte della sua storia, ma anche aver contribuito a scrivere una parte della nostra storia, significa, altresì, essere stato presente nelle vite di tutte le famiglie, per cui il nostro parroco, sebbene non sia originario di Cesa, oramai appartiene a pieno titolo alla nostra comunità».

«La cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria al nostro Parroco – ha concluso un Guida particolarmente emozionato per l’evento che ha fatto registrare la partecipazione di numerosi fedeli con la consegna a don Giuseppe di una targa a memoria del riconoscimento – ha rappresentato un momento importante per la nostra comunità. Don Peppe, da circa 32 anni a Cesa, nella sua omelia, ha tenuto una lezione magistrale sul concetto di cittadinanza, dimostrando di essere un uomo di profonda e vasta cultura».

blank

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico