Home

“Nullatenente” gestisce attività da 250mila euro: blitz della Guardia di Finanza

Con “reddito zero” gestiva un’attività di somministrazione di bevande e possedeva conti correnti bancari di un valore di oltre 250mila euro. Si tratta di un uomo albanese nei cui confronti scattato il sequestro finalizzato alla confisca dei beni a lui riconducibili. E’ considerato socialmente pericoloso e collegato agli ambienti della malavita e del traffico di stupefacenti. Il provvedimento è stato eseguito, nel corso della mattinata del 22 giugno, dai finanzieri del comando provinciale di Lecce, coordinati dalla locale Direzione distrettuale antimafia.

Le indagini hanno dimostrato la riconducibilità dell’albanese, pressoché privo di reddito, di un’attività commerciale per la somministrazione di bevande sita in un Comune del basso Salento. In considerazione del fatto che i beni costituiscono il prodotto delle attività illecite poste in essere dall’uomo nel corso degli anni, vista la palese “sproporzione” tra le risorse reddituali (sue e dei suoi congiunti) ed il compendio patrimoniale ed accertato il suo continuo coinvolgimento in attività illecite produttive di reddito, il tribunale ha disposto il sequestro di due conti correnti bancari e dell’attività commerciale, il cui valore complessivo è stato stimato in oltre 250mila euro. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico