Aversa

Aversa, “NerosuBianco” torna in edicola dopo fine lockdown

Dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, domenica 31 maggio ritorna in edicola e nei tradizionali punti di distribuzione il periodico free press di Aversa e dell’Agro Aversano “NerosuBianco”. Nei suoi 23 anni di pubblicazione è la prima volta che “NerosuBianco” ha sospeso le pubblicazioni, ma è stata una decisione quasi obbligata tenuto presente che la maggior parte dei suoi sponsor avevano abbassato forzatamente le serrande.

Il periodico diretto da Giuseppe Lettieri e fondato da Nicola De Chiara dedicherà ovviamente grande spazio ai “giorni del lockdown” aversano con tante pagine speciali, che racconteranno quanto successo nella nostra terra. Un’intervista esclusiva al sindaco Alfonso Golia, realizzata da Nicola Rosselli, ripercorrerà i momenti più difficili del primo cittadino. Il medico Mario De Michele fa luce su un altro fatto sconvolgente dei giorni neri degli aversani, parlando di chi, purtroppo, è venuto mancare per la paura di farsi curare in ospedale, nell’intervista di Francesco Di Biase.

Spazio è dato anche all’esercito di volontari scesi in campo per alleviare i disagi della popolazione, soprattutto dei nuclei familiari meno abbienti: le pagine di Melania Menditto ci racconteranno cos’è successo nella Protezione Civile e nella Caritas. Irene Motti ha sentito, invece, l’assessore alle Politiche Sociali, Ciro Tarantino, che spiega le misure messe in campo con la speranza di far diventare alcune di queste permanenti.

Non poteva mancare un grande pezzo di storia legato all’emergenza: sono le pagine di Filomena Di Sarno che ci parla della peste del 1656 che provocò la morte di 1700 aversani e dei molti punti in comune tra quella e questa emergenza. Anche “NerosuBianco” dedica spazio al caso del giorno che ha gettato discredito su tutta la categoria dei giornalisti locali, vale a dire la vicenda di Mario De Michele, il cronista sotto scorta che è accusato dalla Dda di essersi inventato tutto. E poi le consuete rubriche di Geppino De Angelis, Franco Terracciano e Mario Francese e le sempre attese pagine di storia locale affidate alle penne di Antonio Marino, Franco Pezzella e Enzo Della Volpe. Questi e tanti altri articoli vi aspettano nel numero 7 di “NerosuBianco” che, ancora una volta, ringrazia gli sponsor che da anni permettono un piccolo grande “miracolo editoriale”. L’appuntamento è per domenica 31 maggio, con la speranza che il peggio sia stato davvero lasciato alle spalle.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico