Home

Bugo duetta con Ermal Meta in “Mi Manca”

“Mi Manca” è il secondo singolo tratto da “Cristian Bugatti”, l’album di Bugo pubblicato il 7 febbraio scorso su etichetta Mescal (distribuito Sony). Il brano, che vede la partecipazione di Ermal Meta “per gentile concessione del suo amore per la musica”, in rotazione sulle radio a partire dal 1 maggio, nonostante risalga a prima del lockdown sembra quasi profetico.

“E mi manca aspettare l’estate, comprare le caramelle colorate e mi manca la strada in due in bici”. Una serie di voli pindarici per disegnare l’ipotetico scenario nel quale è nato il brano; basta sbirciare un campetto da calcio o un parco giochi, per far riaffiorare i ricordi, renderli il più nitido possibile e per non perderli, scriverli e poi trasformarli   in una canzone che va dritta al cuore. E poi la voglia di condividere e parlarne con un amico e allora non te la puoi cantare da solo. La tua sensibilità che si specchia nella sensibilità di un altro artista. Le voci che si scambiano i ricordi sono quelle di Bugo e di Ermal Meta; due voci che si rincorrono come due bambini dietro ad un pallone.

Diventare adulti; il sogno di tutti quando si è piccoli, ma citando una frase attribuita ad Oscar Wilde: Attento a ciò che desideri perché potresti ottenerlo. “… che noia essere grandi, andare ai compleanni e parlare di soldi, dei figli degli altri … è tardi e devo già andare”. Diventare grandi e non diventare adulti; c’è la scappatoia della sindrome di Peter Pan, ma mica è da tutti (che detto tra noi, non è nemmeno un gran vanto possederla …). “Non sai che voglia di giocare che ho, anche di piangere e soffiarmi il naso, poi sprofondare nell’erba più alta, tornare a casa sporco di prato”.

Adolescenti a 40 anni o nostalgici perenni; si stava meglio quando si stava peggio (chissà se avremo ancora il coraggio di dirlo). “… invece siamo già grandi con il dovere di dare risposte, firmare e non lanciare sassi”. O più semplicemente e teneramente, ripensare all’amico o all’amica con il quale si fece il patto di sangue (di solito con una puntina da disegno) o solenni giuramenti di eterna fedeltà con “croce sul cuore”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico