Home

Coronavirus, Italia attiva il satellite “Copernicus” per monitorare il territorio

La Protezione civile ha attivato il programma di osservazione satellitare Copernicus per mappare strutture sanitarie e aree di raduno. L’obiettivo è il monitoraggio del territorio, delle attività e degli spazi pubblici durante l’emergenza del Covid-19.

Viminale, 20mila sanzionati nel weekend – Con gli 11mila di ieri salgono ad oltre 20mila le persone denunciate nel weekend dalle forze dell’ordine per il mancato rispetto delle misure di contenimento del coronavirus. Ieri sono stati 186.741 i controllati: 11.022 sono stati sanzionati per i divieti di spostamento, 47 per false dichiarazioni e 25 per violazione della quarantena. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 66.538: 115 titolari sono stati sanzionati, per 24 è stata decisa la chiusura dell’attività. Sabato i denunciati erano stati circa 9.500; i trasgressori aumentano, dunque.

Sileri: “Forse prime uscite tra qualche settimana” – “Tra qualche settimana forse sarà possibile cominciare a uscire, con precauzioni, intendo con le mascherine, forse prima dell’inizio di maggio”. Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. “Un progressivo ritorno alla normalità è auspicabile, ma è presto per dirlo – ha aggiunto – e poi bisogna stare attenti agli eventuali focolai, perché il virus rimane nella nostra società e fino a che è tra di noi qualcuno può essere contagiato”.

Sale a 87 il numero dei medici morti – Sale a 87 il numero dei medici morti in Italia a causa del coronavirus. Lo riferisce la Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici. Le ultime vittime sono Riccardo Zucco, neurologo, Ghvont Mrad, medico termale, Gianbattista Bertolasi, medico di medica generale, Silvio Lussana, medico internista ex primario di medicina, Giuseppe Aldo Spinazzola, cardiologo, Vincenzo Emmi, rianimatore, Carlo Amodio, radiologo ex primario di radiologia.

Accordo con Poste, carabinieri porteranno la pensione agli anziani – Poste e Arma dei carabinieri hanno firmato una convenzione che prevede che “23mila pensionati di età pari o superiore a 75 anni potranno richiedere, delegando al ritiro i carabinieri, la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza da Covid-19, evitando così di doversi recare negli Uffici postali”.

Da crollo turismo almeno 120 miliardi perdite – “Sarebbe un imperdonabile errore se il governo non tenesse il turismo al centro delle strategie per il rilancio dell’economia italiana alla fine dell’emergenza epidemiologica in corso”. Così Luca Patané, presidente di Confturismo Confcommercio, spiegando che è già certa la perdita di oltre 30 milioni di turisti italiani e stranieri tra marzo e maggio e sottolineando che sui quasi 200 miliardi di volume d’affari complessivo che il turismo genera, direttamente e tramite effetti su altri settori, le previsioni meno pessimistiche indicano una perdita nell’ordine del 60% da qui a fine anno.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico