Cronaca

Gianni Cerchia: “Il 25 Aprile rappresenta i valori di tutti gli italiani”

di Redazione

“Il 25 aprile fu l’atto di arrivo di una lunga, dolorosa e sanguinosa campagna d’Italia ma che produsse le fondamenta della Costrizione, della Repubblica e della nostra vita democratica. Un modo per richiamarsi a nuovi valori condivisi, ad una nuova idea del nostro essere collettivo”. Lo sostiene il professor Gianni Cerchia, insegnante di Storia Contemporanea all’Università del Molise.

“Quindi è incomprensibile – continua Cerchia – la polemica sollevata da chi ritiene che il 25 aprile è una data che rappresenta una lacerazione. Grandi eventi storici, come la presa della Bastiglia, hanno avuto vincitori e vinti. Il problema è se i vincitori sono capaci di organizzare i nostri termini collettivi. I valori della Rivoluzione Francese sono i valori di tutti i francesi, così come il 25 aprile rappresenta i valori di tutti gli italiani, trascritti in norme dentro la nostra Carta Costituzionale. Chi non la pensa così si rassegni”. IN ALTO IL VIDEO 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico