Carinaro

Carinaro, terzo caso positivo di coronavirus. Affinito: “Asl ricostruirà contatti”

Carinaro (Caserta) – Salgono a tre i casi accertati di positività al coronavirus Covid-19 a Carinaro. A darne notizia è il sindaco Nicola Affinito, il quale ha contattato immediatamente la famiglia del contagiato per verificare il suo stato di salute e predisporre quanto indicato dal protocollo sanitario. “Sarà mia cura e del nostro Centro Operativo Comunale – fa sapere il primo cittadino – attivare tutte le misure atte a provvedere a tutte le esigenze dei nostri concittadini. Ho avuto informazioni che il contagio è avvenuto molto probabilmente sul luogo di lavoro e non ha nessun legame con gli altri due casi presenti sul nostro territorio”.

“In questi giorni – spiega Affinito – mi sono interfacciato quotidianamente e lo continuerò a fare con tutti i familiari delle persone contagiate per monitorare la situazione clinica e dei fabbisogni degli stessi. Nel frattempo, l’Asl ha già attivato la procedura per l’indagine epidemiologica per ricostruire i contatti più stretti avuti dal nostro concittadino in modo da mettere in quarantena tutte le persone a rischio”.

Intanto, stamani sono state attivate le prime misure urgenti di solidarietà alimentare, finalizzate a sostenere con “Buoni Spesa” per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29 marzo 2020 e dell’ordinanza numero 658 della Protezione Civile. È possibile consultare l’avviso pubblico sul sito del comune: clicca qui. Attivo, inoltre, il servizio della consegna a domicilio di libri in dotazione della biblioteca comunale, per tutti quelli che in questi momenti sentono la necessità di allontanarsi mentalmente per qualche momento dalla triste e oscura realtà che ci sta circondando. Per consultare l’elenco dei libri clicca qui.

Ancora, l’amministrazione Affinito sta lavorando per istituire un fondo per le donazioni liberali a sostegno delle misure necessarie per l’assistenza ai cittadini carinaresi. “Come promesso, – ci tiene a sottolineare il sindaco – cercheremo di non lasciare nessuno da solo! Vi terremo aggiornati su eventuali novità. Siamo responsabili, continuiamo a rispettare le regole e vi esortiamo a restare a casa”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico