Carinaro

Carinaro, migliorano i tre contagiati. Appello di Affinito per raccolta fondi

Carinaro (Caserta) – I tre carinaresi risultati positivi al coronavirus stanno migliorando col passare dei giorni, mentre i loro familiari osservano scrupolosamente la quarantena. A comunicarlo il sindaco Nicola Affinito nell’informare la cittadinanza sulla situazione clinica dei pazienti contagiati. Contemporaneamente, l’Asl sta continuando a monitorare la mappa epidemiologica per avere sempre sotto stretto controllo tutte le persone a rischio poste in sorveglianza attiva.

Intanto, da ieri l’amministrazione di Carinaro, insieme ai responsabili dell’Area Affari Generali e in particolare ai dipendenti ed Lsu dell’ufficio Politiche Sociali, ha predisposto ed attivato tutti gli atti e le procedure per le iniziative a sostegno dei cittadini in difficoltà. Attivato il Servizio dei Buoni Spesa: è possibile consegnare le domande (scarica qui il modello) per ottenere ticket del valore nominale di 20 euro che possono essere spesi negli esercizi commerciali della cittadina, così come da elenco pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

Ieri pomeriggio, inoltre, sono stati consegnati i primi pacchi alimentari (beni di prima necessità) a circa 50 famiglie grazie alla bontà e benevolenza di un’azienda locale che li ha donati. La consegna a domicilio è avvenuta con l’ausilio e la collaborazione di alcuni volontari. E ancora, venerdì pomeriggio sono stati consegnati in comodato d’uso gratuito 24 libri ad altrettanti richiedenti a seguito dell’invito “Io resto a casa e leggo” (clicca qui per informazioni).

Rinnovando l’invito a restare a casa e a limitare al massimo gli spostamenti, uscendo solo nei casi di necessità consentiti, Affinito rivolge un appello ai cittadini: “Vorrei invitarvi, nelle vostre disponibilità, a donare attraverso l’Iban che attiveremo dal Comune per raccogliere fondi da destinare alle famiglie in difficoltà. Tutti insieme facciamo uno sforzo e tendiamo la mano al nostro vicino. La collaborazione di tutti voi è fondamentale, quindi occorre continuare a seguire e rispettare le indicazioni di igiene già divulgate dalle istituzioni con le diverse ordinanze”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico