Aversa

Coronavirus – Aversa, Golia: “I furbetti saranno denunciati”

Aversa (Caserta) – Relativamente alla città di Aversa al momento su un totale di 14 tamponi effettuati, 2 sono risultati positivi (caso 1 e caso 2), 4 negativi e 8 in attesa di responso. Lo fa sapere il sindaco Alfonso Golia. Per quanto riguardai i controlli, il primo cittadino fa sapere che “proseguono a tamburo battente su tutto il territorio. Sono diversi giorni che giro anch’io con la Municipale, e vi assicuro che si sta usando tolleranza zero. Ci sono esigenze urgenti che possono avvenire nel rispetto delle disposizioni di sicurezza. In altre situazioni, poche a dire la verità, siamo intervenuti prontamente anche grazie alle segnalazioni dei cittadini alla nostra municipale, al 112 ed al 113. È il giusto modo di collaborare. Continuiamo così”.

Nel pomeriggio di sabato è stato definito il piano per il weekend che prevedrà ulteriori posti di blocco agli ingressi della città e negli snodi nevralgici. La Polfer, inoltre, presidia gli arrivi alla stazione. “A chi continua a dibattere se ci sono cose che si possono fare a discapito di altre, come il jogging, – sottolinea Golia – le ordinanze parlano chiaro: obbligo di stare in casa. Quindi invito chi ancora è restio, ad adeguarsi al fatto che tutti noi siamo stati chiamati a cambiare le nostre abitudini. Ora è la stagione dei doveri, è il momento delle rinunce e si sta a casa. Per il bene della salute di tutti. A questo proposito faccio un invito ai furbetti che escono di casa più volte per più commissioni. Le forze dell’ordine hanno già individuato e stanno circoscrivendo il fenomeno. Si esce di casa solo se è necessario, per lavoro o per problemi di salute, si fa quello che si deve fare e si torna a casa. Subito”.

“Come amministrazione comunale – continua Golia – abbiamo attivato diversi servizi gratuiti come il supporto alle nostre piccole imprese, assistenza alle persone sole e con difficoltà, distribuzione di libri gratuita, abbiamo istituito un fondo iniziale come città di Aversa per fronteggiare questa emergenza. Siamo al lavoro senza sosta per fornire sempre più assistenza. Ad Aversa nessuno resterà solo”.

“Cari concittadini, il momento è duro. – conclude il sindaco – La curva dei contagi aumenta e quelli che vediamo ora sono molto probabilmente quelli contagiati nella settimana scorsa. I risultati di questi sacrifici li vedremo alla fine di questa quarantena. Se siamo tutti sigillati in casa la curva sarà minore rispetto al trend nazionale. Ce la faremo, so che ce la faremo! Siamo una città meravigliosa. Anche se chiusi in casa non perdiamo la voglia di reagire e non arrenderci! Questa e la vera ragione per cui andrà tutto bene! E io sarò sempre qui ad aggiornarvi”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico