Caserta Prov.

Coronavirus, ad Aversa l’atelier “Danayse” riconverte produzione e fornisce mascherine

Aversa (Caserta) – In un mondo dove tutto sembra essersi fermato, c’è qualcuno che, invece, non ha interrotto la sua attività in questa emergenza coronavirus. Lo sta facendo, però, non violando le direttive del Governo ma dando un valevole contributo alla popolazione aversana e non solo. Parliamo di Daniele Di Palo e Pasquale D’Angelo, titolari del Danayse Atelier che, durante un controllo di routine nella loro azienda, hanno immaginato come potevano rendersi utili in una situazione come quella che stiamo vivendo.

Da sempre attivi nel sociale con volontariato e donazioni di abiti, i due imprenditori hanno pensato di sopperire alla mancanza di mascherine che sempre di più sta diventando un problema sul nostro territorio, cominciando una produzione di mascherine in tnt da destinare gratuitamente a chiunque ne abbia bisogno. Un’iniziativa molto apprezzata anche dal sindaco della città normanna, Alfonso Golia, che, attraverso il suo profilo social, ha promosso il lavoro dell’atelier spronando i proprietari a continuare nella produzione.

In brevissimo tempo i due proprietari sono stati sommersi di richieste di fornitura di mascherine per persone che ne necessitano maggiormente. Per un’Italia che sembra rallentare, ci sono e ci saranno sempre menti creative e cuori generosi che battono uniti per aiutare il prossimo. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico