Aversa

Aversa, i “furbetti” del coronavirus: altre 5 denunce

Aversa (Caserta) – Nonostante tantissimi cittadini si stiano dimostrando responsabili, attenendosi alle disposizioni del Governo centrale e delle istituzioni locali per contenere il contagio da coronavirus Covid-19, molti altri continuano a fregarsene delle regole e a utilizzare espedienti (spesso ridicoli o addirittura surreali) per non restare a casa.

Solo stamani nella città normanna sono state denunciate cinque persone trovate in strada senza valida motivazione dagli agenti della Polizia municipale guidati dal comandante Stefano Guarino. Due erano intente a fare jogging nonostante il divieto di esercitare attività fisica all’aperto. Per ognuno di loro una denuncia (rischiano fino a tre mesi di reclusione) e un’ammenda di 206 euro.

Le forze dell’ordine si stanno impegnando al massimo ma, chiaramente, non riescono ad arginare completamente il fenomeno dei “furbetti” considerando soprattutto l’alta densità abitativa. Si attende, in tal senso, l’arrivo dei militari dell’Esercito, che il governatore campano De Luca ha chiesto e ottenuto dal Governo Conte, per rafforzare i controlli. Ieri, intanto, il sindaco Alfonso Golia è stato costretto ad emanare apposita ordinanza anche per i proprietari di cani che possono condurre a passeggio questi ultimi solo nel raggio di cento metri dalla loro abitazione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico