Villa Literno

Villa Literno, al “Da Vinci” un’aula di psicomotricità per alunni speciali

Villa Literno (Caserta) – Mercoledì mattina tra l’entusiasmo degli alunni e la partecipazione di tutti i docenti e di tutto il personale Ata, alla presenza del vicesindaco di Villa Literno Valerio Di Fraia e del parroco don Raffaele Guaglione, col contributo del signor Michele Oliviero, benefattore della ditta “Bema”, all’istituto comprensivo “Leonardo da Vinci” la dirigente scolastica Beatrice Tavoletta e i suoi collaboratori Aldo Laudando, Arcangela Noviello, Alfredo Letizia hanno dato il via ai lavori per l’inaugurazione del Laboratorio di Psicomotricità per gli alunni speciali della scuola.

Dopo un momento di preghiera col parroco e i canti iniziali, la dirigente ha accolto alunni e docenti, salutando e ringraziando gli ospiti presenti e sottolineando nel suo intervento l’importanza della pratica psicomotoria che, lavorando sul corpo e sull’azione degli allievi, agisce non solo sull’ attività motoria, ma anche sulla sfera emotiva, relazionale, cognitiva. Inoltre, ha ricordato che la scuola da sempre impegnata nella ricerca di strumenti pedagogici adeguati a rispondere ai bisogni degli alunni, non poteva trascurare la psicomotricità, perché appunto essa contribuisce a portare l’alunno e la sua esperienza vissuta al centro del processo educativo e ad affermare l’attenzione alla corporeità, al suo benessere come precondizione dell’azione educativa stessa.

La professoressa Tavoletta ha poi sottolineato come per alcuni studenti sia più complesso e più difficoltoso, rispetto ai loro compagni, affrontare il percorso di apprendimento, perciò si rende necessario realizzare una scuola inclusiva, ovvero capace di accogliere le specificità di ognuno, sapendo creare un ambiente in grado di armonizzare il proprio intervento, modificando la propria organizzazione così da proporre modalità educative e didattiche funzionali ai diversi bisogni degli alunni. Al termine del suo intervento, la dirigente ha calorosamente ringraziato il signor Oliviero per aver donato alla scuola il laboratorio di psicomotricità e gli arredi, consegnandogli a nome dell’intero istituto una targa di riconoscimento per il suo gesto di estrema generosità. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA (info e foto inviate dalla prof.ssa Maria D’Angelo)

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico