Cronaca

Poliziotti uccisi a Trieste, i fiori di Alan Sorrenti: “Sarete sempre figli delle stelle”

di Redazione

E’ arrivato in Questura a Trieste l’omaggio floreale di Alan Sorrenti per i “due figli delle stelle”, gli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, uccisi nella sparatoria di venerdì. Un nastro verde con la scritta “Sarete sempre figli delle stelle” decora il mazzo di fiori bianchi, gialli e viola, deposto davanti al famedio della polizia, vicino alle altre piante che i cittadini stanno portando ininterrottamente da sabato.

In un video diffuso domenica dalla polizia i due agenti si riprendono a bordo della volante 2 e invitano tutti a “dormire sonni tranquilli” perché, spiegano, a vegliare ci sono “i figli delle stelle”. In sottofondo si sente l’intro dell’omonima canzone di Sorrenti.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico