Aversa

Aversa, rifiuti ferroviari in Via Atellana: la denuncia di Oliva, che chiede dimissioni assessore

“Sono mesi che in via Atellana, alle spalle della stazione ferroviaria di Aversa, è presente una “discarica” di rifiuti speciali, costituita da vecchie traversine di binari, sostituite con delle nuove, e lasciate abbandonate a pochi metri dalle abitazioni. Rifiuti speciali, quindi cancerogeni”.

La denuncia arriva dal consigliere comunale Alfonso Oliva che ha presentato un esposto, già da tempo, alle autorità competenti per segnalare quella che considera “una bomba ecologica che, quotidianamente, inquina l’aria, il terreno e l’acqua”.

“Chiedo punizioni esemplari”, afferma l’avvocato normanno che, sempre in tema di salvaguardia del territorio, chiede anche le dimissioni dell’assessore all’Ambiente, Mena Ciarmiello. “La città sprofonda nei rifiuti e nella sporcizia – sbotta Oliva – e l’assessore al ramo, rigorosamente non di Aversa, continua a ‘brillare’ per l’assenza sul territorio, oltre che a quella nella giunta, dove ormai non va da settimane. Però l’indennità la percepisce ogni mese! Chiedo le sue dimissioni ad horas”.

“Intanto, i cittadini, ai quali si è promesso mari e monti, sono esasperati e se la prendono con gli operatori ecologici. Ma se non c’è il timoniere è ovvio che la barca va alla deriva”, conclude Oliva, riferendosi alla rissa scatenatasi stamani, nella zona delle case popolari in piazza Giovanni XXIII, al confine con Teverola, tra residenti e dipendenti della ditta Senesi a causa del mancato ritiro della spazzatura (leggi qui).

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico