Cronaca

Si masturba su treno Caserta-Napoli: bloccato dalla Polfer e sanzionato per 10mila euro

di Redazione

Ha cominciato a masturbarsi davanti ad altri passeggeri su un treno metropolitano Caserta-Napoli Campi Flegrei. L’uomo, un 65enne napoletano, utilizzando una rivista per coprire parzialmente le parti basse, pensava di farla franca e proseguire indisturbato nelle sue oscenità. Ma una ragazza ha ripreso con il cellulare quanto stava avvenendo davanti ai suoi occhi ed ha allertato il capotreno e le forze dell’ordine.

Quando il convoglio è giunto nella stazione di Napoli – Piazza Garibaldi ad attenderlo ha trovato gli agenti della Polizia ferroviaria che hanno acquisito il filmato e proceduto nei suoi confronti, sanzionandolo per il reato di atti osceni in luogo aperto al pubblico ed irrogandogli una pena pecuniaria di 10mila euro.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico