Cronaca

Dramma nel Vesuviano, uccide figlioletta lanciandola dal balcone e poi si butta anche lui

di Redazione

E’ morta sul colpo la bambina di 16 mesi lanciata dal padre dal balcone al secondo piano di un edificio a San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli, in via Cozzolino. L’uomo, 35 anni, si è poi lanciato dallo stesso balcone ed ora è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 12 di stamani, il 35enne era in casa con la moglie quando le avrebbe chiesto, con una scusa, di allontanarsi e andare in un’altra stanza. Poi la tragedia. Tra marito e moglie, da quanto si apprende, c’erano problemi coniugali e sembra si stessero separando. Sul caso indagano i carabinieri.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico