Gricignano

Crollo grotta in Via Larga tra Gricignano e Carinaro: disagi e proteste per “viabilità alternativa”

La chiusura al traffico di via Larga a seguito del crollo della grotta di un’abitazione situata in via Larga, a Gricignano, al confine con Carinaro, avvenuto lo scorso 5 luglio (leggi qui), sta creando non pochi disagi ai residenti delle strade periferiche carinaresi dove il traffico veicolare è stato provvisoriamente deviato. Parliamo di via Giorgio De Chirico, via Vittorio Alfieri, via Modigliani, via Pablo Picasso, “invase” in questi giorni, rompendo la quiete che da sempre caratterizzava quella zona, da una moltitudine di autoveicoli e mezzi pesanti che per forza maggiore devono utilizzare queste strade “alternative” per uscire su via San Salvatore e raggiungere i centri di Carinaro, Gricignano, Aversa o immettersi sulla strada statale 7 bis Nola-Villa Literno.

Chi è più pratico della zona utilizza la strada che dal ponte di Casignano conduce nella zona della piscina comunale e, percorrendo il cavalcavia nelle vicinanze della Us Navy, raggiunge l’uscita di Gricignano della statale o il centro cittadino. A meno che non si decide di immettersi sulla statale dallo svincolo di Carinaro, nella zona industriale. Sta di fatto, però, che la gran parte degli automobilisti utilizza la stretta via De Chirico, larga poco più di una corsia. Al danno, poi, anche la beffa poiché, per consentire il doppio senso di circolazione, è stato istituto il divieto di sosta, con rimozione forzata, lungo tutta la strada. Ciò a discapito dei residenti non in possesso di un garage privato o di un cortile da adibire a parcheggio, ora sono impossibilitati anche a lasciare l’auto in sosta vicino alle loro abitazioni.

Da qui la protesta, giuntaci tramite una mail inviata alla nostra redazione, in cui alcuni residenti scrivono: “Se da un lato vengono aiutati i cittadini soggetti allo sgombero, sistemati gratuitamente in alberghi o altre strutture ricettive, come è giusto che sia, dall’altro lato si creano disagi e problemi a chi, da un giorno all’altro, sa di stare infrangendo la legge e che, non potendo fare altro, sarà presto ‘vittima’ di multe salate, senza possibilità di replica”.

Intanto, regna incertezza sui tempi di riapertura di via Larga, il cui tratto, dall’incrocio con via San Salvatore, proseguendo per una sessantina di metri, ossia lungo la zona in cui insiste l’abitazione dichiarata inagibile, è stato interdetto al traffico veicolare a scopo precauzionale e in via cautelativa. Il sindaco di Gricignano, Vincenzo Santagata, ha ordinato ai proprietari la messa in sicurezza dello stabile, in tempi brevi, per consentire la riapertura della strada e le successive opere di consolidamento strutturale per le quali sono in corso i rilievi da parte della ditta e dei tecnici incaricati dai proprietari. E, nel frattempo, per limitare i disagi alla circolazione sembra che il comune di Carinaro, competente per la sede stradale, stia valutando l’ipotesi di riaprire via Larga ad una sola corsia, installando un semaforo provvisorio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, bimbo morto dopo il parto: salma non restituita alla madre dopo autopsia - https://t.co/EsUtzmclx1

Ischia Film Festival 2019, "Cold Fish" vince il premio di Mini Italia - https://t.co/EtwLxWlIsg

Vietri sul Mare, evento Iqos con Giuliano Palma Orchestra ai Giardini del Fuenti - https://t.co/wAiyaMpbGX

Napoli, Iqos presenta "Beauty Trends" con Diego Dalla Palma - https://t.co/azvI8Uuoxo

Condividi con un amico