Aversa

Elezioni Aversa, Alfonso Oliva il più votato: “Risultato che testimonia il mio impegno”

Tra i candidati al Consiglio comunale di Aversa, spicca l’exploit di Alfonso Oliva, l’avvocato aversano, assessore uscente alla Cultura, Sport, Turismo nell’amministrazione uscente, che risulta essere, e di gran lunga, il più votato nella città normanna, il primo eletto. Un risultato che per molti non è stata una vera e propria sorpresa, visto che Oliva aveva ottimamente lavorato nelle deleghe conferitegli, incassando nei tre anni e mezzo diversi successi, come l’arrivo delle Universiadi in città, una delle competizione più importanti nello sport a livello mondiale, che porterà alcune migliaia di atleti e appassionati in città ad inizio luglio, l’inaugurazione ed il Festival dedicato a Jommelli e Cimarosa, solo per citarne alcuni.

“Un risultato di stima – dichiara Alfonso Oliva – che certamente mi rende fiero e allo stesso tempo consapevole di aver lavorato per il bene di Aversa. Ricevere tante preferenze è una gratificazione ma anche una responsabilità in quanto le stesse ti premono a stare sempre in prima linea per la nostra Aversa. Questa campagna elettorale, che è stata molto corretta, mi ha riempito di gioia, perché le persone che incontravo mi elogiavano per quanto fatto come assessore”. Per Oliva “resta il rammarico della spaccatura del centrodestra che, unito, avrebbe vinto al primo turno. Una divisione certamente non voluta dal sottoscritto che ha lavorato fino all’ultimo minuto per tentare di ricomporre le fratture in seno alla coalizione. L’altro grande rammarico resta il non esser riusciti, nonostante la nostra lista ‘Progetto Democratico per Aversa’ sia la più votata in città, a portare Giuseppe Stabile al ballottaggio”.

Adesso in molti si chiedono cosa farà, e cosa farà l’intera coalizione, per il ballottaggio del 9 giugno che vede contrapposti Alfonso Golia e Gianluca Golia. “Ci stiamo riflettendo”, risponde Oliva, sottolineando: “Al momento la cosa che mi preme di più è ringraziare tutti quelle persone, e ne sono 871, che hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale e per i quali con competenza ed onesta porterò avanti il mandato conferitomi. Grazie, grazie, grazie!”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico